Tutti i numeri di una carriera ventennale.
Pietro Paolo Mennea, nato a Barletta (BA) il 28 giugno 1952.
Altezza 1.80 m, peso-forma 69 kg


RECORD STABILITI
- Mondiali: 2
200 m (19"72 - Mexico City, 12.09.1979)
4x200 m (1'21"5 - Barletta, 21.07.1972 con Ossola, Abeti e Benedetti)
Inoltre il record sui 200 m indoor (20"74 nel 1983)

- Europei: 8
100 m (2 volte: 10"0 manuale - Milano, 16.06.1972; 10"01 - Mexico City, 04.09.1979)
200 m (3 volte: 20"2 manuale - Milano, 17.06.1972; 19"96 - Mexico City, 10.09.1979; 19"72, Mexico City, 12.09.1979)
4x100 m (1 volta: 38"42 - Mexico City, 13.09.1979 con Lazzer, Caravani e Grazioli)
4x200 m (2 volte: 1'21"5 - Barletta, 21.07.1972 con Ossola, Abeti e Benedetti; 1'21"10 - Cagliari, 13.09.1983 con Tilli, Simionato e Bongiorni)
N.B.: i record europei dei 200 m (19"72) e della 4x200 m (1'21"10) sono ancora in vigore.

- Italiani: 33 (outdoor e indoor)
100 m: 9 volte; 200 m: 10 volte; 4x100 Nazionale: 9 volte; 4x100 di club: 2 volte; 4x200 Nazionale: 2 volte; 4x400 Nazionale: 1 volta.
N.B.: Sono ancora imbattuti i record dei 100 m (10"01), 200 m (19"72), 4x100 m (38"37 - Helsinki, 10.08.1983 con Tilli, Simionato e Pavoni) e 4x200 m (1'21"10).


PARTECIPAZIONI AI GRANDI EVENTI
- Giochi Olimpici: 5
(record per un velocista, unito all'altro record di 4 finali consecutive nei 200 m)
Risultati:
1972: 200 m (3°) - 4x100 m (8°); 1976: 200 m (4°); 1980: 100 m (el. 4° di fin.) - 200 m (1°) - 4x400 (3°); 1984: 200 m (7°) - 4x100 m (4°) - 4x400 m (5°); 1988 (forfait 4° di fin.).

- Mondiali: 1
Risultati:
1983: 200 m (3°) - 4x100 m (2°)

- Europei: 4
Risultati:
1971: 200 m (6°) - 4x100 m (3°); 1974: 100 m (2°) - 200 m (1°) - 4x100 m (2°); 1978: 100 m (1°) - 200 m (1°) - 4x100 m (5°) - 4x400 m (7°); 1982: 4x400 m (6°).

Inoltre 4 partecipazioni ai Giochi del Mediterraneo e 3 alle Universiadi.
In totale, nella sua carriera, Mennea ha corso 528 gare (419 individuali e 109 di staffetta); conta 52 presenze con la maglia della Nazionale.


PRIMATI PERSONALI

Outdoor
100 m: 10"01
150 m: 14"8
200 m: 19"72
300 m: 32"23
400 m: 45"87

Indoor
50 y: 5"4
50 m 5"8
60 y: 6"2
60 m: 6"68
200 m: 20"74
300 m: 32"84
400 m: 46"51


LE MIGLIORI PRESTAZIONI SUI 100 m
Data - Luogo - Tempo
04.09.1978 Cittą del Messico 10"01
04.08.1979 Torino 10"15
23.09.1979 Spalato 10"15
19.09.1979 Bologna 10"18
29.08.1978 Praga 10"19
24.06.1978 Torino 10"19
12.07.1975 Torino 10"20
18.08.1979 Lignano Sabbiadoro 10"22
20.08.1975 Zurigo 10"23
01.07.1978 Milano 10"23
tempi manuali:
16.06.1972 Milano 10"0
10.09.1975 Palermo 10"0
03.06.1979 Lisbona 10"0


LE MIGLIORI PRESTAZIONI SUI 200 m:
Data Luogo Tempo
12.09.1979 Cittą del Messico 19"72
10.09.1979 Cittą del Messico 19"96
17.08.1980 Barletta 19"96
05.08.1980 Roma 20"01
20.09.1980 Tokyo 20"03
27.09.1980 Pechino 20"03
11.09.1979 Cittą del Messico 20"04
22.08.1980 Bruxelles 20"05
13.09.1980 Rovereto 20"07
03.10.1984 Brindisi 20"07
tempi manuali:
03.09.1979 Cittą del Messico 19"8


LA PROGRESSIONE SUI 100 E 200 m:
Anno Tempo sui 100 m - Tempo sui 200 m
1969 10"8
1970 10"5 - 21"5
1971 10"2 - 20"88
1972 10"0 - 20"30
1973 10"2 - 20"56
1974 10"29 - 20"5
1975 10"20 - 20"23
1976 10"35 - 20"23
1977 10"25 - 20"11
1978 10"19 - 20"16
1979 10"01 - 19"72
1980 10"19 - 19"96
1981
1982 - 20"68
1983 10"30 - 20"22
1984 10"28 - 20"27
1985
1986
1987 10"44 - 20"68
1988 10"01 - 20"88


Le societą:
Mennea ha corso dal '67 al '72 per l'Avis Barletta, nel '73 per l'Aeronautica Militare, dal '74 al '76 per l'Alco Rieti, nel '77 per la Fiat C.E. Bari, dal '78 all'80 per l'Iveco Torino;
- ha lasciato l'attivitą agonistica dal 5 marzo '81 al 25 agosto '82;
- libero nell'83 ha poi corso per la Capannelle Roma e l'Athletic Club Bergamo nell'84;
- si č nuovamente ritirato dal 4 dicembre '84 al 10 agosto '87;
- ancora libero fino al definitivo ritiro datato 28 settembre 1988


Curiositą:
Il record del mondo dei 200 m di Mennea ha resistito 16 anni, 9 mesi e 11 giorni (dal 12.09.79 al 23.06.96, data del 19.66 di Michael Johnson) per un totale di 6.018 giorni! In questo lasso di tempo l'atleta che pił si era avvicinato al record era stato lo statunitense Mike Marsh che, nella semifinale di Barcelona '92, aveva corso in... 19"73!

Come record europeo e italiano ancora da battere, il 19"72 di Mennea resiste, fino al 30.06.2012, da 11.980 giorni.

Dopo Mennea nessun atleta italiano č pił riuscito a qualificarsi per una finale olimpica di velocitą.