« Lascia un commento


21/03/2016 14:23:37
antonio
meda
anto_cataldo@tiscali.it
Semplicemnte per ricordarti a tre anni dalla tua scomparsa. sempre nei nostri cuori, Antonio e Daniela
 
11/09/2015 17:42:47
luigi baragiola
seveso
luigi.baragiola@bccbarlassina.it
Non riesco ancora oggi a credere che Tu ci abbia lasciati. Ci hai lasciato il paradigma dei Valori della vita, quella vera. I Valori della vita di Pietro Mennea, lavoro, sudore e ancora lavoro. Io non posso correre per una lieve forma di paraparesi agli arti inferiori , pero' so che posso migliorare, in palestra o con mio nipote Ale che e' autustico. Grazie Pietro con Te so che posso farcela. Tuo per sempre luigi. Seveso (MB).
 
05/09/2015 17:22:52
Giuseppe
Anversa(belgio)
giuseppe.allegra@axel-vervoordt.com
Avevo 14 anni quando Pietro Mennea vinse l'oro alle olimpiadi di Mosca.in quel periodo ero con tutti sul piede di guerra;con me stesso,con mio padre,con i miei coetanei. La gara dei 200m la guardai di nascosto e senza audio su' un vecchio televisore in bianco e nero.Che strazio non poter sentire la telecronaca sulla gara del mio unico idolo sportivo. Un tusnami di gioia,orgoglio,rivincita e pianto, attraverso' quella sera tutto il mio corpo.La cronaca di quella gara e'stata e lo e'ancora la mia lezione e filosofia di vita,come lo e'stato Pietro .Grazie Pietro per tutto quello che mi hai insegnato. Giuseppe
 
23/08/2015 21:24:04
davide
San Paolo brasile
davideco@gmail.com
Andavo spesso da Napoli a Terracina. Un giorno di novembre, freddo, pioggia sul lungomare di Formia alle 9 di mattina vedo uno che si allena correndo. Mi volto passando con la mia auto e sotto il cappuccio vedo il viso inconfondibile di Pietro. Guarda un pò mi dico quello si allena sempre! Al ritorno, di pomeriggio, tempo peggiorato, scrosci d'acqua, freddo,vento che viene dal mare, non credo ai miei occhi, la stessa figura sul lungomare vuoto che corre come inseguendo qualcosa che solo lei riusciva a vedere. Mi volto nuovamente ed è lui! Viso inconfondibile,andatura calcolata per inseguire i record che ancora gli mancavano. Due incontri nella stessa giornata a testimonianza di forza di volontà e grinta che da allora hanno sempre accompagnato la mia vita.
 
05/06/2015 23:49:59
alberto

alberto.intropidi@tin.it
Il Mennea Segreto era proprio come lo avevamo immaginato. Lontano dalle piste l'uomo ha confermato tutte le qualità che avevano fatto grande l'atleta. Il suo messaggio ora è ancora più chiaro: anche nella vita con tanta determinazione, serietà e fatica ognuno può raggiungere il proprio 19”72.
 
Pagine: [«] 6 7 8 9 10 [»]